Amare più nei fatti che nelle parole

 

Il Vicariato Apostolico di Anatolia è una diocesi vasta più dell’Italia, sebbene i cristiani siano una piccola minoranza e comprenda appena sei parrocchie.

I sacerdoti non percepiscono alcun introito, se non le offerte dei fedeli, che sono persone per lo più semplici. Inoltre, vi è una rilevante presenza di rifugiati da Siria, Iraq, Iran, Afghanistan e da vari paesi dell’Africa. La Chiesa di Anatolia non è dunque solo una Chiesa povera, ma è anche una Chiesa fatta di molti poveri.

È per questo che il Vicariato è impegnato in diversi progetti di aiuto e solidarietà. La Caritas, ricostituita nel 2017, ha attivato microprogetti di sostegno per venire incontro alle differenti situazioni di povertà, la cui realizzazione è stata possibile in gran parte grazie agli aiuti dall’Italia. Inoltre, a Iskenderun, nel giardino dell’episcopio, ha aperto la «mensa della fraternità», che distribuisce due pasti al giorno a circa centocinquanta persone.

Nell’individuazione dei bisognosi, non si fa alcuna differenza di fede, nazionalità, etnia. Si dà la priorità alle vedove con figli a carico, ai disabili e ai malati.

 

  • «Progetto carbone»
    «Progetto carbone»
  • «Progetto carbone»
    «Progetto carbone»
    Contributo per la fornitura di carbone a sessanta famiglie di rifugiati in Cappadocia.

    Costo totale > € 10.500

    Read More
  • «Aiuta a santificare le feste»
    «Aiuta a santificare le feste»
  • «Aiuta a santificare le feste»
    «Aiuta a santificare le feste»
    Copertura delle spese di affitto di sale d’albergo a uso liturgico per le celebrazioni eucaristiche a Natale e Pasqua in Cappadocia.

    Costo totale > € 6.800

    Read More
  • «Ero straniero e mi avete accolto»
    «Ero straniero e mi avete accolto»
  • «Ero straniero e mi avete accolto»
    «Ero straniero e mi avete accolto»
    Copertura delle spese di affitto a sei vedove rifugiate siriane con figli a carico a Iskenderun.

    Costo totale > € 14.400

    Read More
  • «Ho avuto fame»
    «Ho avuto fame»
  • «Ho avuto fame»
    «Ho avuto fame»
    Acquisto di pacchi alimentari per il sostentamento di sessantatre famiglie di rifugiati a Iskenderun.

    Costo totale > € 18.900

    Read More
  • «Adotta un sacerdote»
    «Adotta un sacerdote»
  • «Adotta un sacerdote»
    «Adotta un sacerdote»
    Sostegno a quattro sacerdoti del Vicariato di Anatolia per un anno.

    Costo totale > € 14.400

    Read More
  • «Corsi di lingua turca in cappadocia»
    «Corsi di lingua turca in cappadocia»
  • «Corsi di lingua turca in cappadocia»
    «Corsi di lingua turca in cappadocia»
    Offrire borse di studio per l'apprendimento della lingua turca a giovani rifugiati iracheni in Cappadocia.

    Costo totale > € 6.000

    Read More

Altri microprogetti