Donazioni

Lo Statuto di Amici del Medio Oriente prevede di «collaborare con la Chiesa cattolica in generale e con la Compagnia di Gesù in particolare, favorendo e sostenendo, anche economicamente e finanziariamente, attività e iniziative sociali e la costituzione e lo sviluppo di iniziative benefiche ed apostoliche, opere di carità e di evangelizzazione, in qualsiasi forma esercitate». Si specifica che «l’Associazione si impegna in attività di sostegno alle Chiese del Medio Oriente» e «a sostenere anche ogni attività ecumenica tra i cristiani e la costituzione e lo sviluppo di iniziative dirette a favorire gli scambi culturali e i legami di amicizia tra i singoli cristiani e le comunità cristiane di questi paesi e l’Italia». (Art. 3).

 

A titolo esemplificativo, gli ambiti di azione sono:

 

  • promuovere e organizzare pellegrinaggi ai luoghi biblici del Medio Oriente;
  • promuovere, intraprendere e favorire iniziative di tipo economico finalizzate all’erogazione di borse di studio per studenti italiani che desiderano recarsi in tali Paesi e per studenti del Medio Oriente che desiderano venire in Italia;
  • svolgere attività culturali, organizzare convegni, incontri, seminari di studio e quant’altro per favorire gli scambi culturali e la conoscenza reciproca;
  • praticare e sostenere ogni attività ecumenica tra i cristiani, con un impegno particolare perché la celebrazione della Pasqua torni ad essere in una data unica per tutta la cristianità;
  • conoscere, visitare e studiare la realtà di questi Paesi;
  • svolgere e/o favorire attività formativa di tipo religioso e culturale;
  • gestire case di ferie, studentati, case di preghiera e case di accoglienza;
  • promuovere, intraprendere o favorire iniziative di tipo economico realizzate da o a favore di persone svantaggiate, bisognose o identificabili come «socialmente a rischio»;
  • svolgere attività di cooperazione allo sviluppo, in favore delle popolazioni del terzo mondo, ai sensi della Legge 26 febbraio 1987 n° 49 ed eventuali successive integrazioni e/o modificazioni;
  • svolgere azioni di solidarietà nei confronti di bambini che si trovino in condizioni di abbandono.

 

Ancora, l’Associazione può promuovere iniziative utili a sensibilizzare l’opinione pubblica e le autorità competenti nei confronti del problema della povertà e dell’emarginazione; può intervenire direttamente in casi particolari di bisogno, nonché coordinare e sostenere gli interventi di altre organizzazioni caritative. A tale scopo, l’Associazione può:

 

  1. scrivere, stampare, pubblicare, emettere e fare circolare qualsiasi documento, periodico, libro, giornale, trasmissione, film, pamphlet, manifesto e usare qualsiasi altro mezzo di comunicazione incluso l’editoria elettronica;
  2. aderire a qualunque organismo, unione, ente, federazione nazionale e internazionale e costituire o partecipare alla costituzione o sovvenzionare mediante contributi, lasciti e donazioni qualsiasi ente, associazione, istituzione o fondazione che si prefigga le medesime finalità e scopi;
  3. svolgere inoltre qualsiasi altra attività, anche di carattere commerciale e/o finanziario, che possa facilitare il conseguimento dello scopo associativo, procurando, raccogliendo e distribuendo i mezzi finanziari necessari.

 

 

DONA ORA PER I POVERI DEL VICARIATO DELL’ANATOLIA.

SOSTIENI I NOSTRI PROGETTI!

 

Per sostenere i progetti di Amici del Medio Oriente Onlus, donare al seguente conto corrente c/o Banca Fideuram:

 

Iban IT98F0329601601000067088930

Bic Swift FIBKITMM

 

Per richiedere la dichiarazione di erogazione liberale, scrivere a [email protected] indicando nome, cognome, indirizzo completo, codice fiscale, importo, data del versamento.

 

 

GRAZIE PER IL VOSTRO AIUTO! VI BENEDICO,

+ PAOLO