• scarpe_appese.jpg
  • turchia2.jpg
  • iscrizcuore.jpg
  • paperinwall.jpg
  • feet.jpg
  • slide_rocks.jpg
  • cipro_agios.jpg
  • cicogne.jpg
  • cappadocia.jpg
  • slide_peace.jpg
  • nativitabetlem.jpg
  • turchia5.jpg
  • slide_20140816.jpg
  • slide_cav2014.jpg
  • slide_panoram.jpg
  • tessitrici.jpg
  • turchia7.jpg
  • chiese.jpg
  • agora.jpg
  • persons.jpg
  • slide_spik.jpg
  • sultan_choco.jpg
  • turchia3.jpg
  • ppaolo.jpg
  • hoyran.jpg
  • mileto.jpg
  • latinpatriarc.jpg
  • turkey.jpg
  • turchia0.jpg
  • zin.jpg
  • masadastairs.jpg
  • lampade-appese.jpg
  • slide_11.26.31.jpg
  • preghiera.jpg
  • boker.jpg
  • turchia_collage.jpg
  • stone.jpg
  • turchia6.jpg
  • turchia9.jpg
  • slide_esse.jpg
  • avdat.jpg
  • slide_bevono.jpg
  • slide_because.jpg
  • intestaz.jpg
  • jesuits.jpg
  • giovaninanna.jpg
  • slide_jerusal.jpg
  • manichini.jpg
  • mar_galilea.JPG
  • slide_panorama.jpg
  • qumran.jpg
  • gerusalemme.JPG
  • pamukkale.JPG
  • jerusalem.jpg
  • pavimentum.jpg

pdficonA otto anni di distanza dalla sua morte, il settimanale diocesano di Concordia-Pordenone ricorda la figura e l'impegno di mons. Padovese. Uno speciale de "Il Popolo" ripercorre la sua storia insieme a quella dell'Anatolia affidata alla sua guida pastorale. Ampio spazio è riservato anche ad un'intervista con mons. Bizzeti, attuale vicario apostolico di quella regione di Turchia orientale.

Nel giorno del compleanno di p. Paolo Dall'Oglio, a oltre un anno dalla sua scomparsa avvenuta il 29 luglio 2013, un'amica italiana gli scrive. Il suo grido è anche il nostro.

di don Mario Cornioli*

Quando diversi anni fa, ho attraversato quella porta non avrei mai pensato che la mia vita sacerdotale si sarebbe trasformata in questo modo. Oggi posso dire che quel giorno è stato il Signore che ha guidato i miei passi verso l'Hogar Niño Dios, ribattezzato in italiano "Casa dei Gesù Bambini".
Perché il buon Dio ha scelto me in quel giorno?

* sacerdote diocesano. Vive e lavora all'Hogar Niño Dios, casa-famiglia in cui vivono venticinque bimbi diversamente abili e un gruppo di suore, una realtà che si trova a Beit Jala, villaggio nei pressi di Betlemme.

di Suor Donatella Lessio*

Quando sono arrivata al Caritas Baby Hospital non avevo nessuna esperienza con i bambini. Ne avevo tanta con gli adulti. Anni di lavoro in ospedale con loro mi hanno reso esperta e sapevo come muovermi senza sentirmi a disagio. Ma arrivata qui a Betlemme mi sono sentita persa, mi sono trovata e dover ri-vedere e ri-disegnare una modalità di approccio che mi era estranea.

Il bambino ha un mondo tutto suo che noi adulti facciamo fatica a capire, pur essendo stati bambini anche noi, ma con il passare degli anni ci si dimentica e si costruiscono delle sovrastrutture mentali che offuscano anche gli occhi del cuore.

* suora elisabettina di Padova all’ospedale pediatrico Caritas Baby Hospital di Betlemme.

alt

IL DESERTO: LUOGO DI DUELLO, SCELTA, ALLEANZA. Questo il titolo del percorso attraverso i deserti della Terra del Santo che si è svolto dal 27 ottobre al 4 novembre 2012. Accanto al percorso biblico e spirituale, gli itinerari AMO includono esperienze di incontro e confronto con i popoli che abitano la terra. Soprattutto con quelli che non sono sull'agenda di nessuno. Oggi come allora, lungo la strada che scende da Gerusalemme a Gerico, ci si imbatte in realtà ai margini, invisibili ai più. Andrés racconta quello che ora non può tacere.